Turismo, Guida agli incentivi dell’Unione Europea

campodigrano2

Il turismo è tra i tre settori economici più importanti per l’Unione Europea, perché coinvolge 17 milioni di addetti e rappresenta un volano anche per la cultura, l’agroalimentare, l’edilizia e i trasporti. La Commissione Europea ha elaborato una Guida, disponibile anche in italiano, per tracciare il panorama delle agevolazioni attualmente disponibili dopo l’adozione del Quadro finanziario pluriennale dell’UE per il 2014-2020. L’introduzione di nuovi programmi e l’attività di semplificazione, con operazioni di armonizzazione delle procedure di accesso, hanno delineato un riformato sistema dei finanziamenti diretti e indiretti offerti a livello comunitario. Chi sono i beneficiari? Quali sono le azioni sostenute? Come presentare la domanda di ammissione? Sono queste le domande cui viene risposto per le varie agevolazioni, le quali sono suddivise in base al Fondo strutturale e al Programma di riferimento. L’obiettivo è quello di orientare i diversi operatori verso le forme di sostegno pertinenti e farli familiarizzare con la documentazione necessaria. Le esperienze più interessanti realizzate nei vari Stati membri, grazie agli aiuti UE, sono poi descritte come spunto per futuri interventi. La guida sarà periodicamente revisionata e la presenza di collegamenti ipertestuali permette di approfondire le singole opportunità.

Scopriamo nel dettaglio i sette Fondi comunitari dedicati al turismo

Da www.cliclavoro.gov.it