A Suvereto la storica sagra del cinghiale

suvereto

Con l’autunno torna la Sagra del Cinghiale di Suvereto in Val di Cornia (Livorno) in programma dal 26 novembre al 10 dicembre 2017 che raggiunge il prestigioso traguardo della 50 esima edizione. La Sagra in occasione dei suoi primi 50 anni, si presenta con un nuovo logo ma soprattutto con un programma ricco di appuntamenti che per due settimane renderà questo borgo della costa livornese un luogo ancora più speciale. Degustazioni per tutti i palati e spazi ristoro dove assaggiare piatti tipici, a base di carne di cinghiale ma non solo, come il “Banco delle zonzelle”, “L’Enoteca della sagra”, “La Cappa”, “Assaggia la sagra”, il “Banco dei dolci, castagne e vin brulè” e il “Banco dei ghiottoni” (aperti domenica 26 novembre e domenica 3, venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 dicembre).  Ma poi anche convegni, escursioni, rievocazioni storiche, spettacoli e tanti stand espositivi con mostre d’arte e fotografiche, laboratori artigianali e antichi mestieri.

Si comincia con una gustosa anteprima sabato 25 novembre alle ore 20 presso il punto ristoro nel Palazzo del Ghibellino, Piazza San Francesco, con una cena e divulgazione in collaborazione con “Food and diet goal” dal titolo: “Dieta e cinghiale in cerca di autore. L’enigma dell’essere e dell’apparire” a base di prodotti a km 0.  Partecipano il medico Flavio Di Gregorio, ricercatore universitario e selezionatore nutrizionale, e lo chef di fama internazionale Luigi Ruben Gallo che racconteranno un modo diverso di cucinare carne di cinghiale, nel rispetto delle qualità nutrizionali ma anche nel segno di una corretta alimentazione. Domenica 26 novembre il via ufficiale alla Sagra con la sfilata della Banda Musicale Puccini di Suvereto, spettacoli itineranti con “Il Circo di Pisa”, apertura punti ristoro e stand gastronomici e l’apertura dello spazio “Rocca park”, alla Rocca Aldobrandesca ore 10, dedicato a bambini e ragazzi con giochi, prove di equitazione e laboratori. Venerdì 1 dicembre alle ore 16 al Museo di Arte Sacra tavola rotonda “La Toscana dei paesi” mentre alle 21 al Palazzo del Ghibellino incontro “Le associazioni di Suvereto, mestieri e tradizioni”. Nell’occasione presentazione del libro del 25° anniversario della Compagnia Sbandieratori e musici di Santa Croce. Sabato 2 dicembre ore 15 si parlerà invece di “Vino, territorio e turismo: la costruzione di una wine destination”. Mercoledì 6 e giovedì 7 dicembre previsto il convegno “Il paesaggio dell’olivo” a cura dell’Associazione culturale Centro Studi Città e Territorio, direttore Marco Paperini, e che vedrà la partecipazione di docenti universitari, storici dell’arte, ricercatori, geologi e architetti del paesaggio provenienti da tutta Italia. Le presentazioni di libri si svolgeranno  nella Saletta San Martino con la presenza di autori come Elio Vernucci, Enrico Caracciolo, Debora Bertozzi, e Danilo Alessi. Le rievocazioni storiche culmineranno invece venerdì 8 dicembre alle ore 15.30 con la suggestiva sfilata del Corteo Storico medievale e la Concessione della Charta Libertatis alla Comunità di Suvereto del 1201. Per scoprire Suvereto e questa parte della Val di Cornia in programma escursioni trekking a cura del Centro Guide Costa Etrusca, info e prenotazioni: www.guidecostaetrusca.it, tel. 3278361651. Domenica 3 dicembre ore 9 all’ingresso del Parco di Montioni parte la passeggiata “Montioni riaccende i sensi”, alla scoperta della storia mineraria ottocentesca, l’iniziativa sarà replicata sabato 9 dicembre solito orario. Venerdì 8 dicembre alle ore 9 camminata “Il Belvedere di Suvereto” alla scoperta della storia e tradizioni di Suvereto e del borgo di Belvedere che domina il paese. Domenica 10 dicembre ore 9 l’escursione dal titolo “Campiglia – Suvereto sull’antica strada medievale”. Per lo sport domenica 26 novembre, il torneo di tennis Città del Vino, la corsa podistica del Cinghiale, partenza ore 10 Piazza Vittorio Veneto, prove di tiro con gli arcieri Aquila nera alle ore 10 via Magenta). Domenica 10 dicembre quinta edizione della “Pedalata MTB del cinghiale” alle ore 8.30 apertura iscrizioni Piazza Vittorio Veneto). Per la musica ospiti i gruppi “Avanretrò”, i “Frederikk”, la musica itinerante della “Magicaboola brassband” e della “Topa’s band”. E ancora “La Blues band”, “Lucy Farotti acoustic band”, “Note noir”, il “Duo Giuncaio” e i “Beer O’ Clock”. www.suvereto.net

La sagra è occasione per visitare Suvereto, nella Val di Cornia, dove si produce l’omonimo vino DOC, noto per la Rocca Aldobrandesca, la Cantina Petra, la Pieve di San Giusto, il Parco di Montioni www.comune.suvereto.li.it

Da Suvereto si può costruire un itinerario nell’alta Maremma fra Castgneto Carducci, Follonica, Massa Marittima, San Vincenzo www.valdicorniaturismo.it